Decubito bambini 2013

Lista degli ospedali partecipante

Scarica (PDF)
Nome dell'ospedale / Gruppo di ospedali Ubicazione Luogo
Siloah AG Gümligen
Kantonsspital Aarau AG Aarau
Kantonsspital Baden AG Baden
Luzerner Kantonsspital Luzern
Hôpital Neuchâtelois Pourtalès, Neuchâtel

Bambini e adolescenti corrono rischi differenti di sviluppare un decubito in ospedale. Gli ospedali pediatrici con un reparto di cure intensive e/o di neonatologia presentano un rischio superiore. Affinché i risultati degli ospedali pediatrici possano essere confrontati, questi rischi vengono equilibrati (aggiustati) mediante una speciale procedura statistica.
Per la rappresentazione dei risultati si è optato per grafici a imbuto. L’asse x (orizzontale) riporta il numero di casi inclusi, l’asse y (verticale) la frequenza percentuale dei decubiti sviluppati in ospedale. La linea rossa orizzontale segnala la media complessiva dei decubiti verificatisi negli ospedali partecipanti. Le linee blu (grafico a imbuto) rappresentano gli intervalli di confidenza del 95% in relazione al numero di casi inclusi. I cerchietti neri sono gli ospedali. Questa rappresentazione consente di raffigurare i casi inclusi per ciascun ospedale pediatrico: i grandi nosocomi con un numero elevato di casi si trovano a destra nel grafico, quelli più piccoli a sinistra.
Nella finestra pop-up, appaiono i tassi di prevalenza standardizzati, il numero di casi inclusi, i tassi di risposta ed eventuali commenti degli ospedali e delle cliniche.

Il decubito nosocomiale è classificabile come segue: categoria 1: arrossamento della cute intatta che non sparisce alla digito-pressione | categoria 2: perdita parziale della cute | categoria 3: perdita della cute | categoria 4: perdita completa della cute o dei tessuti.

Trovate maggiori informazioni nel rapporto comparativo nazionale 2013 sul decubito nei bambini e nella sua versione abbreviata.